Le nuove Norme Tecniche delle Costruzioni 2018

Premesse

Il 22/03/2018 sono entrate in vigore le nuove NTC 2018. In realtà si tratta di un aggiornamento delle NTC 2008, e per questo sono da subito utilizzabili anche senza circolare applicativa.

Applicazione

Per quanto riguardano le opere pubbliche e private il periodo transitorio è differenziato: per le opere private già iniziate possono continuare ad utilizzare le NTC 2008, mentre le opere pubbliche già iniziate possono continuare ad utilizzare le NTC 2008 solo nel caso che il collaudo delle stesse avvenga entro cinque anni dall’entrata in vigore delle NTC 2018.

Caratteristiche principali

Le nuove NTC danno maggior rilievo alle caratteristiche dei materiali da costruzione, sono scritte con maggiore attenzione agli Eurocodici, e sono innovative per quanto riguarda l’approccio alla sismica degli edifici ed alla geotecnica.

La sismica

Per quanto riguarda la sismica degli edifici esistenti l’innovazione è nel puntare su un livello di sicurezza inferiore ai nuovi edifici, molto più realistico, prediligendo gli interventi di miglioramento dell’esistente rispetto al solo adeguamento.

La geotecnica

Per quanto riguarda il calcolo geotecnico delle strutture si predilige l’Approccio di tipo 2 per fondazioni e mura di sostegno e Approccio di tipo 1 per tutto il resto. L’Approccio 2 consente di effettuare una doppia verifica sia geotecnica che strutturale.

Conclusioni

Queste brevi considerazioni voglioni essere solo uno spunto generale per cui l’approfondimento delle norme richiede una preparazione specifica nel settore per approfondire la complessità delle stesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.